Uncategorized

Gli accessori in legno che arredano

gennaio 31, 2019

GLI ACCESSORI IN LEGNO CHE ARREDANO

Il legno è sempre un protagonista in cucina, anche sotto forma di accessori utili e con un’alta valenza d’arredamento. Solido e naturale, plasmato dal design più attuale, può entrare senza contrasto anche nelle cucine moderne e di tendenza.

Il bamboo è una delle essenze più utilizzate in oriente, per la robustezza e per la reperibilità. In occidente, oltre che per queste caratteristiche, è ricercato anche per il suo tono chiaro, particolarmente piacevole. Legnoart utilizza bamboo naturale massiccio per tutta la gamma dei suoi accessori per la tavola e per la cucina. Di questo materiale è composta la base di “Elixir”, su cui si appoggia, inclinato, un insolito decanter in vetro soffiato senza piombo. E’ rifinito a mano.

Anche perché realizzato con legno di bamboo, “Kobe” porta un delicato tocco esotico in tavola, quando si servono specialità a base di sushi e sashimi. Provvisto di ciotole di ceramica per soja e wasabi, il set comprende anche due chop sticks nella stessa essenza. Il tutto è finito a mano con prodotti all’acqua.

La nuovissima Linea Trend di Alexander propone accessori per la tavola perfettamente funzionali, che soddisfano particolari esigenze di stile.

L’approccio progettuale del quadro per tagliere, ad esempio, è completamente nuovo: il tagliere in rovere sbiancato decorato da alcune incisioni è appendibile a parete all’interno di una cornice in legno con finitura wengè, formando una parete attrezzata. L’elemento centrale è fissato con magneti e si estrae con un semplice gesto (firmato Gap Design).

Originale e ironico, “Planetino” è un piccolo ceppo in legno di frassino che ospita al suo interno cinque coltelli per la degustazione del formaggio: un due punte, un campana, un tenero, un granino e uno spalmino. Oltre al design innovativo, è un oggetto da portare comodamente in tavola: è fissato su una pratica base rotante in acciaio che lo rende agilmente manovrabile e che invita alla convivialità (firmato Pino Spagnolo).

Autore: Ilaria Gentilucci

0 likes