Senza categoria

I colori per le pareti da un’altra prospettiva

giugno 30, 2019

I COLORI PER LE PARETI DA UN’ALTRA PROSPETTIVA

I colori influiscono molto sulla nostra psiche e ci piacciono o dispiacciono proprio in virtù dell’effetto che hanno su di noi.

Per questo uno dei criteri possibili per scegliere i nuovi colori delle pareti è considerarli come mezzi per provare precise sensazioni, che si accoradano con il nostro stile di vita ed esigenze.

Come mi voglio sentire qui?

E’ la domanda di partenza che dovrebbe ispirare la scelta dei colori per ogni stanza. Pensa alle tue abitudini e alle attività che svolgi abitualmente in ogni ambiente, perché diversi colori si adattano a diversi stili di vita.

Ad esempio, non tutti usano la cucina allo stesso modo: se ti piace cucinare e passare qui molto tempo con la tua famiglia, potranno essere adatti colori caldi come il pesca o il terracotta. Se invece entri in cucina solo alla fine di una lunga giornata di lavoro, vorrai sentirti sereno e rilassato In questo caso vanno bene grigi, verdi o blu.

Stabilito questo, sarà più facile orientarti sui toni che ispireranno le sensazioni che cerchi. Il rosso, ad esempio stimola l’appetito e trasmette molta energia; l’arancio la creatività, il giallo l’attività mentale, il blu crea un’atmosfera meditativa, e così via.

Considera la luce esterna

Dipingere le pareti di un appartamento in città o di una casa al mare non è uguale.

Nel primo caso, all’ingresso forse vorrai avvertire una sensazione di sicurezza e accoglienza; nel secondo, potresti voler trasportare anche all’entrata la sensazione di benessere del chiarore esterno e scegliere la combinazione di colori che suscita in te questi pensieri.

Non bisogna dimenticare inoltre che il tipo di luce naturale che proviene da fuori influisce molto su quella interna e quindi sulla percezione dei colori e sulle sensazioni trasmesse da essi.

Contestualizza ogni colore

In casa, non percepiamo mai i colori singolarmente, ma sempre in mezzo ad altri. Non accettare o scartare mai una tonalità giudicando solo su un campione di vernice. Il colore delle pareti è solo un tassello di una composizione variegata di tonalità che coinvolge mobili, tappeti, cuscini, ecc. Anche marroni e grigi, monotoni fra di loro, possono trasformarsi accostando altre nuances (es, verde lime, blu polvere, rosso, ecc.).

Testa le tue scelte

Solo vivendo in mezzo ai colori che hai scelto potrai dire se fanno per te oppure no. Per farlo, vernicia una tavola abbastanza grande e piazzala sulla parete, ma su un tono neutro, non sul colore che dovrà rimpiazzare. Se dopo qualche giorno l’effetto ancora ti piace, dipingi una parete con una sola mano di vernice, rimetti a posto i mobili e verifica se la sensazione è ancora la stessa: se dovessi avere un ripensamento, si tratterebbe di rifare solo una piccola parte del lavoro.

0 likes