Senza categoria

I cestoni … in vimini

ottobre 7, 2019

I CESTONI … IN VIMINI

Con il caldo che la bella stagione porta con sè, anche gli oggetti e gli accessori che utilizziamo in cucina si “vestono” con materiali diversi. In estate infatti in molti ambienti domestici è di scena il vimini, un materiale completamente znaturale che porta freschezza e un tocco di tradizione nell’arredamento.

Gli oggetti in vimini possono essere accessori integranti della cucina come propone, ad esempio, Scavolini in alcuni suoi modelli. Il cestello in vimini viene inserito in elementi a giorno, come parti integranti della composizione. Esteticamente spezzano la linearità dei moduli, allegeriscono la continuità cromatica e riescono ad inserire un tocco di tradizione e di “calore”. I cestoni sono inseriti in due listelli di legno scorrevoli che ne rendono estremamente pratica l’estrazione.

In questi ampi e comodi cestoni si può scegliere di conservare del pane come nella più classica della tradizione, oppure si possono impiegare per contenere stoviglie, vasi o ampi piatti di portata, tovaglie, canovacci per asciugare le stoviglie e asciugamani.

E’ di certo un elemento proveniente dalla cultura contadina e quindi portatore dei segni della tradizione, tuttavia sempre più frequentemente. l’elemento in vimini viene proposto anche in cucine di linea prettamente moderna e giovane. E’ il caso di City, linea del programma Happening, che unisce la modernità del laccato e dell’acciaio con la naturale semplicità del vimini.

Entrano in cucina anche come accessori, magari di dimensione più ridotte e facili da collocare sopra tavoli o madie e utili per portare nuove idee d’arredo in cucina. Nella foto, il cesto in vimini appoggiato sul piano in decorceramica della Old Italy è proposto con una rigogliosa pianta fiorita, un’altra possible “traduzione” di questo oggetto davvero multifunzione.

0 likes